OGGETTO: Varsavia si affida a Dorota
Il Colonnello Dorota Kawecka nominata a capo dell’intelligence militare polacca (SWW), di cui fa parte dal 2002. I suoi legami con il Regno Unito comprovano anche un’esperienza diplomatica che tornerà utile a Varsavia. La sua nomina fa seguito a un periodo di forti sconvolgimenti nell’intelligence polacca.
VIVI NASCOSTO. ENTRA NEL NUCLEO OPERATIVO
Per leggere via mail il Dispaccio in formato PDF
Per ricevere a casa i libri in formato cartaceo della collana editoriale Dissipatio
Per partecipare di persona (o in streaming) agli incontri 'i martedì di Dissipatio'

La nomina del colonnello Dorota Kawecka a capo dell’intelligence militare polacca (Sluzba Wywiadu Wojskowego o SWW) nel marzo 2024 coincide con i maggiori sconvolgimenti ai confini immediati della Polonia, oltre che sulla scena politica e istituzionale del Paese.

Questo articolo è stato inserito nell’ultimo Dispaccio, una lettera confidenziale di 8 pagine in pdf riservata ai membri del nucleo operativo di Dissipatio con contenuti e informazioni esclusive e inedite. Sempre da stampare, maneggiare, e conservare con cura.

Per ricevere il Dispaccio entra nel nucleo operativo

I più letti

Per approfondire

La guerra per finta di Macron

Dietrofront francese sulla guerra in Ucraina: dopo due anni di tira e molla, l’Eliseo starebbe valutando l’invio di truppe sul campo. Ma la vera battaglia Macron la prepara in Europa, per battere Le Pen alle consultazioni di giugno, restituire alla Marianna il prestigio perduto con le ultime débâcles africane, e avvantaggiarsi in vista della lotta per controllare la nuova UE.

Gruppo MAGOG