Il Tempo, lo Spazio e noi

Da Terence McKenna, a Philp K. Dick, passando per Teilhard de Chardin, Dante ed Interstellar: la nuova fisica del tempo, concezioni e misconcezioni del suo scorrere lineare e come la scienza stia dimostrando che non veniamo "spinti" da eventi avvenuti nel passato, ma piuttosto "attratti" da eventi che devono ancora accadere nel futuro - per come lo intendiamo noi.